Statuto

III - Assemblea

Art.9

L’Assemblea generale è costituita dai soci ordinari. Essa è convocata in via ordinaria almeno una volta l’anno e in via straordinaria ogni qualvolta il Consiglio Direttivo lo ritenga opportuno o ne faccia richiesta scritta e motivata e firmata almeno da un quarto dei soci ordinari. L’Assemblea generale è validamente costituita quando i soci intervenuti rappresentino la maggioranza dei soci ordinari in regola con i pagamenti delle quote associative.

Trascorsi i 30 minuti dall’ora fissata per la prima convocazione l’Assemblea è regolarmente costituita in seconda convocazione qualunque sia il numero dei soci.L’Assemblea è presieduta dal Presidente dell’Accademia. Le deliberazioni sono prese a maggioranza assoluta dei voti. Per quanto riguarda le modifiche statutarie valgono, circa la validità di costituzione dell’Assemblea e delle deliberazioni da adottare, le norme di cui al successivo art.18.

Art.10

Sono attribuzioni dell’Assemblea :

a) La nomina dei componenti il Consiglio Direttivo.

b) Le modifiche statutarie.

c) La discussione sulle direttive di massima per l’attuazione delle finalità dell’Accademia.

d) La discussione ed approvazione del rendiconto consuntivo e del preventivo che dovranno essere presentati entro Gennaio di ogni anno,delle relazioni del Consiglio Direttivo e del Collegio dei Sindaci revisori dei conti.

e) Le deliberazioni su tutti gli affari, che, dal presente Statuto non siano demandati al Consiglio Direttivo.

f) L’elettore ha diritto a sole 3 deleghe.